Non facciamoci intrappolare dai dogmi


“Il nostro tempo è limitato, per cui non lo dobbiamo sprecare vivendo la vita di qualcun altro. Non facciamoci intrappolare dai dogmi, che vuol dire vivere seguendo i risultati del pensiero di altre persone. Non lasciamo che il rumore delle opinioni altrui offuschi la nostra voce interiore. E, cosa più importante di tutte, dobbiamo avere il coraggio di seguire il nostro cuore e la nostra intuizione. In qualche modo, essi sanno che cosa vogliamo realmente diventare. Tutto il resto è secondario.” - Steve Jobs

E.... Poi hai ripreso a fumare a darti da fare!

Proprio come dice il titolo ''ho ripreso a fumare e a darmi da fare''. Per farla breve e per non dilungarmi troppo in lunghe cianfrusaglie, giusto per farvi capire, vi posso solo dire una splendida frase: ''dopo la tempesta esce sempre il sole''. Se si guarda la vita e le esperienze che la vita ci porta a fare se guardate le cose in modo positivo, potete starne certi: insieme al sole riuscirete a vedere anche l'arcobaleno.
In questi mesi ho visto troppe persone litigare per cose inutili, banali.  Nello stesso mese ho visto litigare 2 mie colleghe che erano amiche da anni, e purtroppo adesso non si parlano più per colpa di un passaggio in macchina. E poi anche due amiche, che per colpa di un ragazzo non si parlano più. Dopo anni di amicizia si arriva a tutto questo? Mi chiedo se sono io a frequentare persone poco mature che sembrano appena uscite dall'asilo, oppure sono veramente appena uscite da quell'asilo! Molti riescono a guardare solo le cose negative che fanno le persone. Io invece mi soffermo sulle cose che sanno fare meglio, e in qualche modo cerco di fare meglio di loro, almeno ci provo. Credo che se tutti, almeno la maggior parte di noi farebbe come me, qualche briciolo di speranza in più ci sarebbe per questo mondo. Ad esempio l'altro giorno un mio amico mi ha raccontato che il fratello ha investito i suoi soldi, ben 30.000 euro puliti, senza dire nulla. E i soldi erano suoi e non del fratello. Quando gli ha chiesto che fine avessero fatto i soldi, lui avrebbe risposto che li ha investiti non sa dove, in azioni, e verranno sbloccati a settembre... Voglio dire. Due fratelli, avrebbero potuto litigare, non parlarsi a vita, ma alla fine cosa avrebbero concluso? Invece parlando hanno risolto. Quei 30.000 euro non sarebbero tornati comunque indietro, e invece altre persone che conosco avrebbero fatto l'opposto. Io continuo a pensare che la peggior punizione, in assoluto, per uomo e allo stesso tempo, l’unica veramente accettabile per redimerlo è LA PRESA DI COSCIENZA. Se si riesce a far prendere coscienza a qualcuno del danno che ha fatto a qualcuno o alla società non esiste una pena peggiore e non c’è bisogno di sbarre. Lui sconterà la sua pena nel cuore. Tutta la vita. Forse sbaglio. Si siamo tutti diversi. Ci sono persone che non ragionano proprio. Comunque in questi mesi, in questi anni; ho imparato ad essere menefreghista. E sapete una cosa? Non ho trovato l'arcobaleno. Ho trovato l'isola di wilde. Basta soffermarsi sulle sciocchezze che una persona pensa o dice di te. Cazzi suoi. O meglio: pensi questo di me? Bene. Continua ad osservarmi e a conoscermi meglio, e poi rifatti gli occhi. E se magari hai altro di cui parlare cerca di trovarti un obby più redditizio per la tua vita. Concludo così vado a dormire: ho fatto due gite stupende, favolose, da urlo!!!! A breve vi racconterò tutto. Almeno ci provo. Questo blog era dedicato ai viaggi. ''ERA DEDICATO'' adesso è un misto tra vita e viaggi. Presto posterò altri post sulle gite. Di sicuro non pubblicherò altri post alle 4 30 di mattina. La mia insonnia dovrà mettersi in stenby questa settimana. Night! ;)

Visualizzazioni totali

abcs