Ho sognato uno dei miei sogni nel cassetto!

Questa notte ho fatto un sogno stupendo, sarà che ci sto talmente pensando a questa cosa che la mia mente continua ad elaborare ed interpretare questi pensieri anche in sogno. Ero a Londra, ''spero di andarci a marzo'' ero dietro un bancone di un bar, c'era un altra ragazza insieme a me, il lavoro non era granché, ma nel sogno sono riuscito a capire che ero felice, si esatto: ERO FELICE. Forse mi sto illudendo se penso che arrivato la troverò tutto sotto il naso, ma credo veramente che arrivato la non troverò la stessa situazione dell'Italia, dove non riesci a trovare un lavoro, e se lo trovi ti va bene se ti sfruttano come uno schiavo e poi ti pagano, perché molte volte non ti assumono regolarmente, e finito il lavoro non ti pagano nemmeno ''esperienza personale''. Se in Italia la situazione non migliora, resteranno soltanto vecchi, quei vecchi che non vogliono lasciare spazio ai giovani. Girando per la rete si possono trovare tantissime esperienze lavorative orrende che hanno fatto molti giovani come me, laureati, diplomati, ecc...
Il bello è che la maggior parte dei giovani queste esperienze non le hanno fatte, perché in Italia senza esperienza non ti vuole nessuno, ma se un giovane finisce gli studi come fa a farsi l'esperienza se non lo vuole nessuno? Perché non si fa come negli altri paesi? Perché non si investe di più sugli studi e sull'avvio alla carriera giovanile? Io so che nella maggior parte dei paesi ti pagano gli studi e gli esami se li passi tutto ok, non devi niente a nessuno, ma se vieni bocciato devi sganciare. Perché l'Italia fa così schifo? Spero veramente di emigrare e di riuscire a crearmi una vera vita fuori dall'Italia, una vita in cui non devo sopravvivere ma vivere come tutte le persone,  qua non c'è futuro, non c'è speranza, infatti nella bellissima situazione, si parla di Berlusconi e le sue sgualdrine. Bellissima l'Italia, ''si ma solo per farsi una vacanza''.
0 Responses

Posta un commento

Visualizzazioni totali

abcs